WeWrite

La rivista che ti ascolta

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

    Cookie Policy

    Leggi ulteriori informazioni sulla e-Privacy Directive

Home Lifestyle Feng Shui: consigli per progettare e arredare la casa in modo ecologico

Feng Shui: consigli per progettare e arredare la casa in modo ecologico

E-mail Stampa PDF
(4 voti, media 5.00 di 5)

Feng Shui - camera da lettoLe abitazioni moderne, in particolare nel caso in cui si viva in città, non permettono ai loro inquilini quel contatto diretto con la natura che ad ogni uomo sarebbe necessario per vivere in completo equilibrio con il pianeta. Cemento, asfalto e abitazioni a più piani ci allontanano dal contatto con il suolo e dalle sue vibrazioni benefiche. Il Feng Shui è un arte orientale, di origine cinese, ausiliaria dell’architettura, che contribuisce a progettare ed arredare abitazioni in armonia con l’ambiente esterno.


Secondo la prospettiva del Feng Shui, il suolo attorno alle abitazioni dovrebbe respirare e quindi prevedere la presenza di erba a prato, di cespugli e di alberi. I vialetti non andrebbero realizzati impiegando cemento, ma pietre naturali e ciottoli. Poter ammirare alberi ed elementi naturali gettando lo sguardo oltre le finestre della propria abitazione significa riuscire a scorgere il colore verde, una vera e propria fonte di energia e di relax, una delle tonalità più adatte a calmare la mente e a distendere i nervi.

Il verde può essere utilizzato per la colorazione delle pareti. E’ una delle scelte ideali per quanto riguarda la zona giorno. Per la zona notte si preferirà l’azzurro, tonalità che permette di conciliare un buon sonno. In ogni stanza la luce dovrà provenire prevalentemente dalle finestre per favorire l’illuminazione naturale. Rivolgersi all’utilizzo di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili, come il sole o il vento, permetterà agli abitanti della casa di sentirsi più rilassati al pensiero di non contribuire al depauperamento delle risorse del pianeta nello svolgimento delle attività quotidiane.

Il Feng Shui incoraggia il ricorso ad ogni sistema e stratagemma che permetta il risparmio idrico, la raccolta dell’acqua piovana e la realizzazione di case passive in grado di autoprodurre, ad esempio grazie ai pannelli solari, una quantità di energia maggiore a quanto quotidianamente necessario. Tra i materiali da costruzione che il Feng Shui suggerisce, anche nell’ottica dell’isolamento termico, vi sono il bambù ed il sughero, purché essi provengano da coltivazioni sostenibili, così come il legno, che dovrebbe essere scelto per la copertura dei pavimenti e per la realizzazione dei mobili. Per quanto riguarda la copertura dei tetti, sono ben viste le tegole, in quanto composte da materiali durevoli e talvolta riciclati.

Il materiale da preferire per i mobili sarà il legno. Acquistare mobili di seconda mano permetterà che eventuali sostanze potenzialmente nocive utilizzate per il loro trattamento si siano ormai disperse negli anni precedenti. Sia in camera da letto che nella zona giorno andrebbero preferiti mobili privi di spigoli acuti. La posizione e la potenza di lampade e lampadari andrebbe sempre regolata in modo che la loro luminosità non risulti fastidiosa.

La scelta del legno come materiale per il letto favorisce il buon riposo e l’attenzione a lasciare spazio tra il materasso ed il suolo permetterà all’organismo di scaricare le proprie tensioni e di ricaricarsi di energia durante il sonno. Per la tinteggiatura delle pareti dovranno essere preferite vernici ecologiche, che non turbino la qualità dell’aria all’interno della casa. Creare una disposizione armoniosa tra colori delle pareti e forme dei mobili, preferendo il ricorso a materiali riciclati ed oggetti di seconda mano, permetterà di ottenere un ambiente sereno ed armonioso in cui vivere in equilibrio senza dimenticare il contatto con la natura.

Marta Albè

WeWrite, anno III, n. 10, ottobre 2012

Fonti: http://www.thebalitimes.com/2012/07/11/with-feng-shui-eco-friendly-homes/

http://www.fengshui.it/

Foto: http://www.roverhomes.com