Messaggio

Van Gogh in mostra alla Fabbrica del Vapore di Milano

Sara Sirtori
Stampa
Share

Van GoghL'arte e il genio di uno dei pittori più tormentati e amati di sempre rivivono fino al 9 marzo alla Fabbrica del Vapore di Milano con la mostra multimediale Van Gogh Alive.
I capolavori di Van Gogh, proiettati in altissima definizione,  danno vita a un’emozionante sinfonia di luci, colori e suoni, un suggestivo percorso alla scoperta del maestro olandese. Sono esposti anche appunti, lettere e disegni.

Dagli esordi nei Paesi Bassi, alla Parigi degli Impressionisti, fino alla permanenza ad Arles, Saint Rémy e Auvers-sur-Oise, dove ha dipinto molti dei suoi intramontabili capolavori, Van Gogh Alive offre al pubblico un viaggio attraverso l'universo creativo e visionario dell'artista: da “I Mangiatori di Patate”, ai celebri “Girasoli” - da cui Van Gogh si sentiva irresistibilmente attratto, tanto da scrivere “Il Girasole, in un certo senso, mi appartiene” - dalle “Notti Stellate” allo struggente ultimo quadro, “Campo di Grano con Corvi”. Il percorso è  suddiviso in “movimenti” come fosse una partitura musicale, e permette al pubblico di conoscere la genesi creativa dei quadri e di alcuni brani tratti dalle lettere in grado di offrire uno spaccato della vita dell’artista, delle sue idee e del suo tormento interiore. Un’esperienza multimediale in grado di appassionare grandi e piccini.

La mostra sarà aperta fino al 9 marzo 2014, nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e domenica  dalle 10:00 alle 20:00; giovedì e sabato dalle 10:00 alle 23:00.

COSTO DEL BIGLIETTO: intero € 12, ridotto € 10, scuole € 6


Sara Sirtori