WeWrite

La rivista che ti ascolta

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

    Cookie Policy

    Leggi ulteriori informazioni sulla e-Privacy Directive

Home Tecnologia

Scienza e Tecnologia

Pinterest: cos'è, come funziona

E-mail Stampa PDF
(6 voti, media 5.00 di 5)

Pinterest logoÈ nato negli Stati Uniti all’inizio del 2010 e sta conoscendo la propria fase di espansione e successo durante questi primi mesi del 2012 in cui è diventato noto anche in Italia. Si tratta di un social network che, a differenza dei suoi “fratelli” Facebook e Twitter, si basa sul concetto di scambio e interazione non tra persone, ma tra immagini. È Pinterest: servizio al quale, per il momento, si accede tramite l’invito di un utente già iscritto oppure lasciando la propria mail sul sito web www.pinterest.com.


Leggi tutto...
 

Kindle: come cambiano le abitudini di lettura

E-mail Stampa PDF
(5 voti, media 5.00 di 5)

Lettore Kindle AmazonNon profuma, non si ripone in libreria a mo’ di trofeo, non lo si presta.  In Italia era atteso da anni. Ė sottile e leggero: se dovete fare un viaggio e avete restrizioni per quanto riguarda il bagaglio a mano, non dovrete più rinunciare a un buon libro, potete leggere anche I Miserabili di Victor Hugo. Si tratta di Kindle, destinato a diventare il primo ereader di massa: è  un tablet fatto solo per leggere libri in bianco e nero permette di leggere oltre 16 mila libri in italiano e quasi un milione di ebook in inglese.


Leggi tutto...
 

Un piccolo Jobs morde la Grande Mela

E-mail Stampa PDF
(3 voti, media 5.00 di 5)

All’età di 12 anni ricordo lunghi pomeriggi trascorsi rincorrendo un pallone con gli amici. Due tombini al posto dei piedi, il sogno di diventare il nuovo Baggio in testa, e la voce di mamma nelle orecchie che, sfinita, implora di andare  a casa. Questo era il 1996: i tempi sono cambiati, e con loro anche le passioni dei giovanissimi.
Così succede di scoprire storie come quella di Thomas Suarez, junior app developer e fondatore della CarrotCorp, un’azienda americana che produce e distribuisce App per iPhone, iPad ed iPod: le più famose sono Bustin Jieber, un simpatico whack-o-mole con protagonista il cantante teenager, e Earth Fortune, un’applicazione che offre agli utenti una previsione della fortuna della loro giornata. Fin qui tutto già visto, una nuova start-up che viaggia sulla strada tracciata dal mitico Steve Jobs rincorrendo l’innovazione e sfruttando i canali aperti dalla Grande Mela.

Leggi tutto...
 

Steve Jobs vs Richard Stallman: #SteveWorkers

E-mail Stampa PDF
(4 voti, media 4.00 di 5)

Il contrappasso può essere virtuale? Sì, certo. Se poi riguarda il recentemente scomparso guru della comunicazione informatica moderna Steve Jobs probabilmente non potrebbe essere altrimenti. In questo caso oltre che virtuale è anche virtuoso, mi riferisco al fenomeno #SteveWorkers.

Leggi tutto...
 


Pagina 2 di 8