WeWrite

La rivista che ti ascolta

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

    Cookie Policy

    Leggi ulteriori informazioni sulla e-Privacy Directive

Home Recensioni Cinema I film più attesi del 2013

I film più attesi del 2013

E-mail Stampa PDF
(2 voti, media 5.00 di 5)

Film più attesi per il 2013Ormai orfani delle longeve saghe di Twilight e ancor prima Harry Potter, probabilmente voi lettori vi starete chiedendo quali sono i film più attesi quest’anno, il 2013.

La nuova stagione cinematografica è iniziata già quattro mesi fa, e a inaugurarla è stata La Migliore Offerta di Giuseppe Tornatore, con protagonista Geoffrey Rush nel ruolo di un importante quanto reticente antiquario chiamato a occuparsi della dismissione del patrimonio di una misteriosa donna che cambierà per sempre la sua monotona vita.

Sempre nel mese di gennaio troviamo altri due titoli che spiccano: Cloud Atlas di Tom Tykwer e dei fratelli Wachowsky, l’epic-fantascientifico film con protagonista Tom Hanks e Halle Barry (ma anche Hugh Grant e Hugo Weaving), incentrato sul tema del destino e della reincarnazione, tutto espresso in sei differenti storie ambientate in epoche diverse, ma strettamente connesse tra loro. A seguire la pellicola di Paul Thomas Anderson, The Master, con protagonisti Joaquin Phoenix e Philip Seymour Hoffman che interpretano rispettivamente un ex-marine vagabondo e un intellettuale: il film, ambientato negli anni Cinquanta, racconta del sodalizio che nascerà tra i due e che offrirà loro un risultato certamente differente.

Siamo ad aprile, quindi abbiamo già avuto modo di poter ammirare al cinema l’opera tanto attesa di Quentin Tarantino: Django Unchained (qui la recensione, LINK). Un nome una garanzia, Tarantino confeziona un eclettico western rendendo omaggio al Django di Sergio Corbucci (targato 1966).
Per concludere con i film ormai “passati” rispetto al presente, una menzione particolare va fatta per Lincoln di Steven Spielberg, pluri-nominato per la notte degli Oscar ma sconfitto dal vittorioso Argo di Ben Affleck. Questa pellicola è sicuramente un prodotto di buona fattura soprattutto per l’ammirabile interpretazione di Daniel Day-Lewis nel ruolo del sedicesimo presidente degli Stati Uniti, che gli è valso l’Oscar come migliore attore. Dall’horror La casa alla trilogia di Spiderman, ora Sam Raimi ha deciso di testarsi nel genere fantastico con Il Grande e Potente Oz, targato Disney. Interprete del famoso mago è James Franco, supportato dalle tre donne protagoniste della pellicola: Michelle Williams, Mila Kunis, Rachel Weiz.

Il 2013 è anche l’anno dei sequel. Il secondo capitolo di The Hunger Games, La Ragazza di Fuoco, fa ben sperare in un bis del successo riscosso nel 2012 ai botteghini. La protagonista Katniss, interpretata da Jennifer Lawrence, sarà costretta a tornare nella grande arena-reality di Hunger Games per un’edizione speciale. Iron Man 3 è uno dei sequel più attesi quest’anno e il suo arrivo è previsto per il 24 aprile. Ancora una volta sarà Robert Downey jr. a vestire i panni del geniale Tony Stark che questa volta se la dovrà vedere con il Mandarino, il nuovo cattivo interpretato da Ben Kingsley. Altro sequel, questa volta di un reboot, sarà Star Trek – Into Darkness: regista e sceneggiatore J.J.Abrams rimette le sue mani nel secondo capitolo della rivisitazione di una delle saghe più longeve del cinema. Ad aiutarlo la riconferma del cast visto nel precedente capitolo: Zachary Quinto, Zoe Saldana, Simon Pegg e Chris Pine. Tra i sequel che più attendiamo, sicuramente Lo Hobbit – La desolazione di Smaug è tra questi. Se per alcuni il primo capitolo è stato un mini capolavoro e per altri una vaga delusione, questo secondo capitolo entra comunque di gran misura tra le pellicole più attese del 2013, sperando che il regista Peter Jackson sappia come riguadagnarsi la stima di quel pubblico poco convinto in precedenza. Ultimo, ma non di minor importanza, Thor - The Dark World, di Alan Taylor che riporterà al cinema Chris Hemsworth nei panni del Dio Thor.

Se il 2012 era l’anno dei vampiri, quest’anno è quello degli zombie. Infatti, sono due i titoli con morti viventi protagonisti: Warm Bodies, una sorta di commedia romantica in cui uno zombie s’innamora di una ragazza umana, non una semplice storia d’amore quindi. Per giugno invece attendiamo Brad Pitt di nuovo sul set, questa volta protagonista in uno scenario apocalittico che vede una guerra di zombie contro uomini: World War Z, questo il nome del film, è un adattamento cinematografico del best seller di Max Brooks.

Rimanendo nel settore adattamenti, The Lone Ranger, riporta sul grande schermo il personaggio del Ranger Mascherato del West, interpretato da Armie Hammer e co-adiuvato dall’altro protagonista Johnny Depp. Segue poi Il grande Gatsby, adattamento dell’opera letteraria di Fitzgerald affidata al regista Baz Luhrmann e con protagonisti Leonardo DICaprio, Tobey Maguire e Carrey Mulligan.

La ciliegina sulla torta per questo 2013 ricco di film e grandi nomi è sicuramente L’uomo d’acciaio, ossia Superman. Ad accettare la sfida nel riportare al cinema il supereroe più forte di tutti ci pensa Zack Snyder, già regista di 300 e Watchman. La tuta blu e il mantello rosso saranno questa volta indossati da Henry Cavill, attore inglese visto nella serie tv I Tudors e nel ruolo di Teseo in Immortals.

Per finire, tra i film da vedere sicuramente Fast and Furious 6, uscita prevista per maggio, con confermato il medesimo cast del precedente capitolo ma con il ritorno di Michelle Rodriguez e l’entrata di Luke Evans nei panni del cattivo. Segue The Wolverine, il personaggio più iconico degli X-Men, ancora una volta interpretato da Hugh Jackman e che vedrà il nostro eroe questa volta in Giappone, pronto a scontrarsi per amore contro tanti, tanti samurai.

Luca Abozzi

WeWrite, anno IV, n.4, aprile 2013